Il tuo bacio è come un rock

Il pacchetto comprende:

  • Light Lunch del sabato

Primo grande successo discografico di Adriano Celentano, che si afferma come re del rock italiano nel 1960, consolidando una popolarità prima di allora circoscritta ai locali del circuito milanese.

La caratteristica di “Il tuo bacio è come un rock” è che, per ragioni metriche, alla fine di ogni verso compare una parola straniera (swing, knock-out, ring, choc). Il problema dei parolieri di quegli anni era appunto comporre in lingua italiana (che ha pochissime parole con l’accento sull’ultima sillaba) dei versi che rendessero in maniera efficace il ritmo della musica americana.

La canzone, composta da Celentano insieme a Piero Vivarelli e Lucio Fulci (due autori che tenteranno con successo la strada della regia cinematografica) viene presentata al Festival di Ancona, dove si classifica al primo posto.